Castello della Magione

Castello della Magione

Vedi la mappa

Il Castello della Magione venne costruito, secondo la tradizione, tra il 1000 ed il 1100 dai Cavalieri del Tempio, o Templari, che avevano il compito di difendere non solo la Terra Santa, ma anche le vie di comunicazione che conducevano ai luoghi santi, ed in particolare la via Francigena.
Il Castello della Magione risale al secolo XI. Il 5 Settembre 1140 venne donato da Gottifredo di Arnolfo e da Arnolfino di Cristofano, eredi dei fondatori, ai Monaci dell'Abbazia di San Michele a Poggio Marturi, i quali lo affidarono ai Cavalieri del Tempio, divenendo così una delle numerose Mansiones o Domus Templi sulla via Francigena.
Nel 1312 l'Ordine del Tempio fu soppresso e la Magione passò agli Ospedalieri.
Il Castello, degradato con il tempo e ridotto a podere, è passato dalle mani di diversi proprietari, tra cui i Principi Corsini, e nel 1979 fu acquistato dal Conte Marcello Alberto Cristofani della Magione che lo donò come dotazione patrimoniale e Sede Magistrale alla Milizia del Tempio appena fondata. Dopo la donazione si dette inizio al difficile lavoro di restauro dell'intero complesso. Il Castello conserva evidentissimi i segni della sua origine romanica, nonostante alcuni adattamenti intervenuti nel corso dei secoli. Entrando nel cortile interno, sul quale si affacciano le sale dell'antico pellegrinaio ed i locali del convento dei Cavalieri-Monaci, si ha la sensazione di rivivere in un'atmosfera di pieno Medio Evo. Attualmente è sede dei Cavalieri del Tempio, organizzazione laica di ispirazione religiosa, i cui membri accolgono i viandanti moderni con grande gentilezza, accompagnandoli nella visita del complesso monumentale tutti i giorni dalle 16:00 alle 19:00.


Itinerari e tappe
Da vedere
Dove dormire
Info e assistenza
Notizie ed eventi

Home
Naviga la versione desktop
© 2011-2013
Ente Cassa di Risparmio di Firenze  C.F.OO524310489
in collaborazione con:

Powered by Sesamo